STONER-DUCATI, VIA AL COUNTDOWN

Australia's Casey Stoner of Ducati Marlboro Team races during the 2010 MotoGP free practice at the Losail International Circuit in Doha on April 10, 2010. The MotoGP season kicks off under floodlights at the Grand Prix of Qatar this weekend. AFP PHOTO/MARWAN NAAMANI / AFP / MARWAN NAAMANIArriverà a breve il comunicato ufficiale, forse già oggi, perché l’accordo Stoner-Ducati è fatto. Il primo “colloquio” risale a metà giugno, quando Casey venne in Italia per un evento Nolan. Qualcosa si era già rotto fra Stoner e la Honda, che non rispettò la promessa di farlo correre a spot sulla MotoGP. E con Casey, a cui basta una stretta di mano per trovare l’accordo proprio come gli uomini di una volta, non rispettare un impegno significa tradimento. Perché in realtà, quel ruolo di collaudatore, Stoner lo accettò per tornare a “giocare” col cronometro pensando alle corse, vivendo in uno stato d’animo delicato di chi a 30 anni vuole capire se dare spazio nella sua vita all’amore per la competizione e la velocità, o rinunciare alle emozioni per il fastidio di tutto il circo che vi è attorno. Una crisi di prassi, che soffrono tutti gli ex piloti. Parliamoci chiaro, ma “fare il collaudatore seriamente, non è una cosa che piace ai piloti”, mi confida Carlos Checa, “stai sulla moto un sacco di tempo, ma a provare cose, a prenderti rischi; insomma, non fai il pilota, ma il tassista”. Penso anche a Max Biaggi, un altro ex con la maschera del collaudatore tornato a correre. In HRC presente e futuro si chiama Marc Marquez, Stoner è una leggenda, ma appartiene al passato. A lui solo una moto vecchia, targata 2008, per correre la 8 ore di Suzuka, con un guasto tecnico a rovinare la scena e il fisico dell’australiano.

Australian rider Casey Stoner on a Ducati crosses the finish line in the Japanese Grand Prix MotoGP race at Twin Ring Motegi circuit in Motegi, on October 3, 2010. Stoner won the Japanese Grand Prix. AFP PHOTO/JIJI PRESS / Toru KAWATA / AFP / JIJI PRESS / Toru KAWATAA Ducati non sarà bastato offrirgli un buon ingaggio per convincerlo a tornare. Casey è sempre quello che rifiutò da Honda 25 milioni di dollari per due stagioni, dicendo basta con tutto. A Bologna conoscono il soggetto, con pregi e difetti, e in questo momento è forse più la casa italiana ad aver bisogno di lui, che non il contrario. Un pilota veloce fa comunque risparmiare in ricerca e sviluppo, e poi c’è Dall’Igna, che più di altri sa capire i piloti, una dote a volte rara nei team. Stoner sarà il nuovo riferimento in Ducati e lo sarà per il pubblico ducatista. Dovizioso è un bel pilota, uno regolare, ma non un campione; Iannone è una tigre, ma col talento a spot. Saranno entrambi eclissati dall’australiano, almeno da un punto di vista dell’immagine, che tornerà con la famosa maschera del collaudatore per poi giocare alle corse. Cominciando magari da Philip Island, il suo regno. Non ha mai avuto bisogno della Ducati perfetta per andare forte, e oggi c’è la variabile Michelin che sta mettendo tutti in crisi. Avere un geniale scellerato che gira il gas senza troppe balle, è una carta vincente. “Un pilota non perde la sua velocità, bisogna solo vedere come affronta la fatica della gara, dalla preparazione, alla concentrazione, all’abilità nel corpo a corpo”, mi dice ancora Carlos. Ma se chiedi ai piloti, tutti, italiani e stranieri, qual è il pilota più impressionante che abbiano incontrato sulla loro strada, il nome è sempre lo stesso: Casey Stoner.

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Email this to someonePrint this page

88 risposte a “STONER-DUCATI, VIA AL COUNTDOWN

  1. AMOLAMOTO
    volevi dire che ne hai dette tante, gli articoli son scritti da sig.ri giornalisti nn da vale boi, usa la testa e posta nella sezione calcio molto piu adatta a te.

  2. Bè questa è bella………stoner vinceva perché aveva il GOMMINO!!!!di stupidaggini ne ho sentite tante dai vale boy ma questa le batte tutte….ha fatto più lui in una gara che rossi in 2 anni con la ducati….e i budget erano quadruplicati!!!il raffronto è sempre con il compagno di squadra e costantemente chiunque si è beccato 30 secondi!!!come si fa a negare che stoner sia stato o forse lo è ancora il pilota più veloce della terra??persino i piloti TUTTItranne rossi ammettono che era di un altro pianeta!!il povero sic disse che stoner aveva lo svitol nel polso…dovizioso che quando vedeva la telemetria di stoner era demoralizzante,ben spies disse che quando veniva sorpassato da casey non capiva come facesse….potrei continuare all infinito….avete prosciutto sugli occhi….spero vivamente per voi poveri illusi che stoner non torni….fino a prova contraria i gommini gli ha avuti spesso e volentieri qualcun altro……rosicate gente rosicate….salutatemi le nonnine,i bandana,le trombette,gli adesivi,tutti rigorosamente 46….

  3. ma vi siete mai kiesti come mai ducati passo a bridgestone?in fondo michelin dominava da anni.
    loro la motivazione l anno data in tempi nn sospetti(stoner nn lo conoscevano ancora)
    quale sarebbe il motivo x nn credergli?

  4. Caro Max Temporali sai cosa ti dico? Godo da matti per il ritorno di Casey!!!!!! O in gara o non in gara averlo dinuovo in Ducati è una goduria immensa!!!! Se poi ci scapperà Philip Island e Mugello allora sarà veramente un mito insuperabile!!! Anche perché una leggenda lo è già.

  5. Malik appunto le gomme con cui vinceva rossi andavano a tutte le squadre uff e a seconda della disponibilità. Ai team satelliti. Quelle con cui ha vinto Stoner le aveva solo ducati. Gommino personalizato

  6. La Bridgestone ai tempi sviluppava le gomme in maniera custom…ciascuna squadra dava indicazioni su come voleva i pneumatici, faceva cioè parte del know-how di Ducati.
    Ora, il fatto che Rossi avesse chiesto esattamente le gomme usate da CS, andava contro le regole di segretezza aziendale….Bridgestone ha risposto che le avrebbe fatte come voleva Rossi ma che non era autorizzata a dare ad altri le gomme sviluppate da Ducati.
    Il fatto poi che Bridgestone l’anno in cui Ducati ha vinto avessero delle prestazioni oltre la media, questo è vero, ma è stato un azzardo che poi si è rilevato vincente (poteva essere perdente e in quel caso tutti avrebbero parlato della figura barbina della direzione Ducati).

  7. E DOPO ANNI DI DEVASTONERATE SUI GOMMINI SI SCOPRE CHE I GOMMINI LI AVEVA CASEY E SI HA RISPOSTA ALLA TANTO POLEMICIZATA DOMANDA: PERCHE LE ALTRE BRIDG ERANO INDIETRO? SEMPLICE NN ERANO LE RJ DATE A CASEY….
    Rossi aveva invece insistito nel chiedere “le gomme di Stoner”. Non genericamente le Bridgestone, attenzione, ma proprio quelle usate sulla Ducati. All’epoca, infatti, la Casa giapponese portava avanti sviluppi differenziati per ciascuna moto. Le Bridgestone montate sulla Ducati, quelle con l’anteriore “RJ”, non erano uguali a quelle usate da Suzuki, Kawasaki o Honda. Essendo state pensate per la Desmosedici, moto da sempre caratterizzata da una distribuzione dei pesi diversa da tutte le altre per la sua configurazione motoristica e per il posizionamento del propulsore nel telaio, erano contraddistinte da un anteriore dotato di grandissimo grip, e di un posteriore invece molto più “duro”.

  8. JL vince solo contro nessuno e con la miglior moto in pista altrimenti nisba. 2010 uno rotto uno su dugatti unico antagonista DP. 2012 uno su dugatti l’Altro rotto unico antagonista DP ma qui ha vinto piu pedrosillo… 2015 dp rotto uno con na moto che lo butta a dx e sx per 6 volte l’altro il piu vecchio in pista 17 gare a inseguire e sorpasso slo grazie alnuovo rollin.g

  9. Ho fatto un po’ di casino, volevo dire che quando la Honda ha sbagliato moto a Marquez è sparito il mezzo secondo dal polso, quando la Honda ha ritirato fuori una moto stratosferica gli sono tornati un secondo e mezzo…

  10. Per chi ama questo sport il ritorno di Casey è una bellissima notizia, forse rivedremo in pista un grandissimo campione, eh si, gli sportivi riconoscono il valore anche degli avversari, i biaggisti no…
    Come dice Max Temporali, educatamente si può esprimere qualunque punto di vista, e per questo io lo rispetto.
    Però diamo il nome giusto alle cose: Max ha dimostrato più di una volta in altri articoli la sua antipatia preconcetta per Rossi, in alcuni casi è stata evidente e clamorosa (come quando ha difeso un comportamento antisportivo come quello di Marquez), oggi si è trattenuto ricordandosi di rivestire il ruolo di giornalista e non di tifoso.
    Non condivido tante sue affermazioni, e dal momento che vengono esternate da un esperto di motociclismo come lui, credo che in fondo non ci possa credere nemmeno lui a quello che dice.
    “Pedrosa un grande campione”, con tutto il bene che gli voglio, un grande campione…? E’ una delle persone migliori del circus, serio, con grandi qualità umane, ma grande campione… e dai…!
    “Rossi non ha più il mezzo secondo altrimenti avrebbe battuto Marquez”, ci siamo accorti che Marquez ad inizio anno, quando la Honda a sbagliato la moto 2015 non era diventato un pilota normale (anche a lui era sparito il mezzo secondo nel polso…), e quando la Honda è tornata alla moto vecchia che era non un palmo ma 1 metro sopra le altre, come per miracolo è tornato il marziano che sbeffeggia tutti, tanto è superiore? Evidentemente i mezzi-secondi vanno e vengono…

  11. Ciao MAX TEMPORALI …Valentino il mezzo secondo nel polso, come dici tu,non lo ha più e penso sia anche logico visto che si ritrova a combattere con gente di 14 anni più giovane.Resta il fatto che aveva costruito la vittoria del suo decimo mondiale gara dopo gara, con la costanza e il rendimento da pilota completo qual’è…se fosse stato tutto sportivo e regolare a Sepang e Valencia a Rossi sarebbero bastati 2 piazzamenti nei primi 6 e a 36 anni sarebbe stato un capolavoro! È sotto gli occhi di tutti…

  12. VADOPIANOLORONO
    bà, se hiden ti fa da metro di paragone sappi che dopo aver usato la desmo con telaio perimetrale disse è la miglior ducati che ho mai guidato, e si ritorna al nn telaio e x di + in carbonchio…(visto che filippo ne fece una malattia)

  13. D’ ACCORDO SUL ARTICOLO, CASEY STONER, SARA’ UN BEL COLPO X DUCATI,MA SE RIMANE COLLAUDATORECON QUALCHE WILD CARD. DI TORNARE A CORRERE A TMPO PIENO CREDO CHE NEANCHE STONER ABBIA VOGLIA,QUINDI SE I PILOTI ATTUALI PRENDONO NELLA GIUSTA MANIERA IL SUO RITORNO, NE USCIRA SICURAMENTE QUALCOSA DI MOLTO POSITIVO.LEGGO DISCORSI SU PREZIOSI O DALLIGNA,PREZIOSI NON AVEVA RISORSE ADEGUATE E COMPLUICE IL FATTO CHE STONER VINCEVA SU QUELLA MOTO E’ STATO FUOR VIATO A CONTINUARE SU QUELLA STRADA,POI ARRIVATO ROSSI SI SONO RESI CONTO DEI LIMITI E HANNO CAMBIATO MA ERANO COMUNQUE IN FORTE RITARDO RISPETTO LE JAP.

  14. Nel 2010 Hayden fece un discreto campionato, quindi la moto aveva sicuramente bisogno di una ricerca e sviluppo maggiore, ma non era da buttare.
    Tema caro ai sostenitori di Rossi: In Australia Marquez deve il suo successo agli errori di Iannone nel giro finale, altrimenti quella gara non l’avrebbe mai vinta.

  15. CURRICURRI64
    il motore è ancora a L o 90° nn fa differenza, ma potrebbe essere uno dei motivi, anche se forse il maggior ingombro è dato dal sistema desmo che occupa uno spazio considerevole tra le testate.
    ma posso garantirti che il vero problema è il motore portante unito al carbonio, il primo limita/annulla le flessioni laterali, mentre la fibra di carbonio ha un comportamento nn analizzabile in fase di studio (nessun cad nè ha a disposizione l’analisi).

  16. meteor,sei sicuro ke il problema fosse solo il telaio?personalmente ho sempre incolpato l angolo del motore a L.ke tende a scalciare in avanti.
    cmq anke lo scatolato era un riskio,come lo era il traliccio,ma era sempre appena nato e si doveva fare sviluppo,nn si sa cosa sarebbe potuto venir fuori.forse era sbagliato,ci sta,quante volte abbiamo visto colossi con enormi budget fare buki nell acqua?
    sfidare i jap con idee diverse e poki soldi mi innorgogliva,anke se nn sono un ducatista,facile copiare idee di altre case.ma adesso ormai si fa tutto così.

  17. Ciao Max,
    La notizia è di quelle belle,i veri appassionati festeggeranno,non credo che per ora Stoner voglia tornare a correre tutto l’anno,qualche test per stare ancora sopra una moto da corsa e una o due gare all’anno penso sia ciò che lui desidera.
    Non credo neanche abbia piu quel mezzo secondo nel polso rispetto agli altri top-rider che aveva un tempo,ma la cosa non ha piu tutta questa importanza,
    Stoner è tornato,ed è questo quello che piu conta.
    é come un appassionato di musica che aspetta di tornare a vedere i pink floyd dal vivo,non saranno piu quelli degli anni d’oro ma l’emozione e il godimento saranno comunque al top.
    Stiamo parlando del pilota piu veloce di sempre,mica bruscolini.
    W il motociclismo

  18. CURRICURRI64
    appunto!!! fare un telaio in carboinio (lo fece gia honda e rinunciò) in piu a motore portante senza avere risorse ILLMITATE è pura follia. e nn credo che nessuno in ducati abbia chiesto questo. è stata una brillante deduzione di filippo ma altrettanto brillantemente un ing deve saper quando tornare sui propri passi. poi se vuoi possiamo parlare della necessità di far flettere il telaio trasversalmente cosa nn concessa dalla struttura massiccia del motore, dell impossibilita di creare 2 particolari in carbonio perfettamente identici ecc ecc. ma basta pensare che rossi dopo i primi test disse :” a questa moto manca un telaio” e preziosi ha fatto altri 2 tentativi con il portante cacciando i soldi che nn aveva per inseguire la sua idea.

  19. meteor,ammettiamo ke tu lavori x me,e io ti kiedo di farmi una f1,ma deve avere 3 ruote e i soldi ke ti do nn bastano x fare sviluppo xkè ho dovuto pagare il pilota.tu farai il meglio ke puoi con quello ke hai a disposizione.e mi dirai ke x vincere servono 4 ruote ma nn puoi montarla xkè il mio markio vuole 3ruote.ke faresti?
    nn so se mi son spiegato,difficile da capire lo ammetto.
    tornando a petrux,dico ke la moto era di preziosi xkè nei primi anni di dall igna si è solo sistemato quello ke avevano,lo stesso dovizioso ha più volte detto ke la moto era sempre la stessa e ke provavano solo materiale ke avevano già x raccogliere più dati possibili.la moto made in dall igna è quella di quest anno e a essere onesti ,a parte qualke exploit,sono più o meno sempre li.

  20. CURRICURRI64
    ma nel 2008 2009 2010 sta ceppa di catorcio con su casey cosa ha combinato?? nel 2010 225 punti e 11 cadute il cavallo di razza nn lo guidava piu nemmeno casey che è scappato in honda per poter tornare a vincere. la differenza tra la moto di preziosi e l’honda sta 225 punti a 350 stesso pilota. guarda che petrucci è andato a podio con la gp14.1 nn con la gp 12. un ultimo appunto le vere “racer” sono le moto vincenti le moto ignoranti van bene solo per divertirsi nn certo per strappare i tempi tra i cordoli di un circuito.

  21. ank io difendo preziosi,da sempre,lo reputo al pari di dall igna.diciamo la verità,lui ha pagato x i capricci di rossi.d altronde quella moto ha vinto,quindi poteva vincere,ma con un pilota capace di sfruttarla.meteor fa confusione,se vogliamo dirla tutta la moto ke ha portato petrux sul podio era figlia di preziosi.mentre continuo a dirgli da nn so quando ke la panigale nn l ha fatta lui,ha solo dato il suo apporto e cmq la panigale sta vincendo anke lei.adesso ducati ha aumentato le risorse e lascia carta bianca sul progetto,nn sono più obbligati ad avere un L,adesso si può dire ke è una V.il motore nn è più portante e il telaio è un mix tra una honda e un aprilia.si,probabilmente adesso è una moto ke possono guidare tutti,anke rossi,ma quella di prima era una vera racer,un cavallo di razza nn adatto a tutti i fantini.le moto dovrebbero essere così.

  22. AMOANNACAPELLA
    ancora??? ma se con la moto di preziosi solo casey riusciva a concludere qualcosa e con quella di dall inga sono andati a podio petrux iannone e dovi (che nn hanno il talento di casey) come fai a parlare di preziosi e di quel catorcio che ha rottamato capirex,melandri,hiden,rossi e tutti quelli che ci son saliti??? stoner 2010 225 punti o era scarso il pilota o la moto, nn si puo volere la botte piena e la moglie ubriaca, basta decidersi scarso casey o preziosi? a te la sentenza ma le cadute e i risultati calanti anno dopo anno devono avere un responsabile.

  23. Una bella notizia che contribuisce senz’altro a mettere una pietra a quanto assistito nel finale di questa passata stagione. Personalmente sono strafelice, l’idea di rivederlo sulla Rossa di Borgo Panigale è una grande emozione che riaccende tanti ricordi mozzafiato fatta di deraponi, traversi, di momenti in cui si rimaneva con l’acqua alla gola, con la tensione di chi sta appeso ad un filo come Casey stesso rimaneva appeso alla furia della sua moto….non minimamente curante di quelle reazioni ribelli, improvvise ed esuberanti, che la D16 mostrava e che lui domava. E mi va bene anche come semplice collaudatore o, qualora ve ne sia l’occasione, come wild-card per qualche GP. Casey ha scritto una pagina di storia legendaria per la Ducati, riuscendo in un’epica impresa insieme al suo team a cui ho avuto l’onore di assistere….anche se da dietro una tv

  24. Nel 2009-2010 sarebbe bastato investire di più sullo sviluppo della d16 e supportare di più Stoner anche come motivazioni (anche soldi visto che era pagato in modo ridicolo rispetto a quello che prese rossi). Stoner anche l’ultimo anno dimostrò che quella moto poteva vincere . In sbk la Panigale e’ diventata la moto da battere insieme a Kawasaki con lo stesso concetto ciclistico che aveva la d16 2009-2010, preziosi aveva risorse limitate e ha battuto i giapponesi , certo con Stoner ma anche con Capirossi 2005)2006 la d16 era la moto da battere .

  25. Grande Max, in Australia il mezzo secondo lo aveva Marquez forse anche di più e non ce ne era ne per Rossi ne per Lorenzo. Nell’intervista avevo percepito un invito a Melandri di sp@rare contro Rossi, comunque non bisogna avere paura di dire la propria opinione anche voi che state dall’altra parte (giornalisti) l’importante è che sia sentita e obbiettiva.
    Un saluto e in bocca al lupo per il tuo lavoro.

  26. Tralasciando ormai la favoletta sulle gomme Bridgestone su cui è impossibile ormai ragionare seriamente (quest’anno avete analizzato anche i tempi curva per curva per dimostrare accordi improbabili, riprendete i dati gara per gara 2007-2006-2005 e vedete un pò quanto vantaggio avesse bridgestone…. poi CANCELLATE Stoner nei dati del 2007 e rivedete quanto vantaggio ha Bridgestone): se hanno scelta l’elettronica migliore, se hanno realizzato un gran motore (insegnado ai Jap come con pochi mezzi ma grande genialità si possono fare le cose) non è forse merito di chi era in Ducati? Come mai Rossi è leggenda se vince 9 mondiali ma se le moto create da Preziosi ne vincono anche di più, lui è un mentecatto? Dai non usate l’inusabile per giustificare due anni disastrosi che pensavate essere diversi, non era Preziosi il problema anzi. Quella era una moto particolare che necessitava di un talento puro per andare al limite. Stoner ce l’aveva, Rossi non ha quel tipo di talento. Preziosi è uomo prezioso, sarebbe decisamente più facile con lui riavere una moto potenzialmente vincente senza ombra di dubbio. E’ la sua storia personale che lo dimostra.

  27. AMOANNACAPELLA
    ma che te 6 bevuto??? quel genio di preziosi nel 2007 aveva il solito telaio a traliccio ducati, eletronica di derivazione ferrari F1 e gomme bridgeston… questi sono i vantaggi che aveva ducati nel 2007. da attribuire a Filippo il megamotore il resto da attribuire a ing. giapponesi e ferraristi. quando LUI ha voluto fare il crack s’è progettato un telaio che ha rovinato la moto trapiantato poi sulla panigale e ha rovinato pure quella.

  28. @nandop6 – Ciao ! Ho sempre la sensazione, da quando vivo il motociclismo da “questa parte”, cioè quella giornalistica, che quando si parla di Valentino Rossi ci sia prudenza, per forza diplomazia, quasi “paura” ad esprimersi fra gli addetti ai lavori. Comprendo, ma non capisco: sono per la libertà di opinione e nei limiti di un atteggiamento civile, educato, composto, credo che uno possa affermare, anzi, debba assolutamente farlo, la propria opinione, anche su Rossi. Prima di Melandri ha risposto Checa: “Non è intoccabile, ma ha un prezzo…”. Marco è schietto, diretto, che piaccia o no, che sia simpatico o meno, non l’ho mai percepito come uno ammanettato a un sistema. Cosa penso io ? Che la verità sta nel mezzo. Se Rossi avesse avuto mezzo secondo nel polso, avrebbe battuto Marquez e non solo. E sarebbe stata la cosa più bella da un punto di vista sportivo, che poi è ciò che a Valentino riusciva un tempo. Contemporaneamente non ho gradito il “giochino” di Marc soprattutto in Malesia, men che meno le dichiarazioni di Lorenzo: avrebbe potuto decidere di non intervenire fra i due litiganti, e invece ha dimostrato i suoi limiti personali. Non voglio più considerare le ultime tre gare della MotoGP per metterci una pietra sopra e voltare pagina.

  29. Dopo lo schifo degli ultimi gp di quest’anno finalmente una bella notizia per chi ama VERAMENTE lo sport e la motogp. Onestamente non credo che Casy possa essere così meravigliosamente follemente veloce come in passato, basta vedere le foto con la figlia per capire che Ally gli costerà minimo un secondo ma fa piacere riaverlo in Ducati. E’ la sua seconda casa e noi siamo contenti che ci sia. Seppoi di ritorno in ritorno, tornasse pure un certo ingegnere… Senza offesa ma gli attuali sono senza dubbio ottimi esperti del settore ma capaci di step graduali e a lungo tempo. Filippo Preziosi è il crack-man della situazione, il genio alla Newey capace di partorire istantaneamente la moto superiore. Lui nonha mezzo secondo nel polso, a 1,5s nei progetti! E Nel 2007 aveva il pilota più veloce che si sia visto negli ultimi vent’anni almeno.
    Uno è tornato seppur come collaudatore, l’altro speriamo.

  30. MAXTEMPORALI
    Ciao Max, sei una persona simpatica, due domande: Già è stato scritto da qualcuno, quale era l’intento nel fare la domanda a Melandri sul fatto (Marquez-Rossi-Lorenzo) di questo anno quando gli poni la domanda aiutandolo con la frase non hai peli sulla lingua? Poi sarei curioso di sapere sinceramente come la pensi tu. Ciao.

  31. @1899Milan – Ci sono campioni e piloti. Stoner appartiene alla “prima classe”, insieme a Lorenzo, Rossi, Marquez e Pedrosa. Chi ha passione, occhio e competenza, non può collocare nemmeno uno di questi 5 nomi nella categoria dei piloti normali. La notizia di Ducati-Stoner è una di quelle bombe che dovrebbe fare bene all’ambiente, dopo le valangate di terra ingerite a fine campionato da tutti gli sportivi. Forse ci vuole solo un po’ di tempo, quando inizierà a parlare il cronometro, la pista, i piloti, e salirà la tensione del via del GP. L’entusiasmo della corsa sovrasterà lo spazio dei brutti ricordi, destinati a un angolo della nostra memoria senza più essere invasivi.

  32. DOCDOCAVANTI…..Be si puo sempre dire che non e’ stato ascoltato come per il 46 ……infondo non credo possa fare peggio del DOTTORE……cioe’ ZERO…….

  33. METEOR02 veramente quando ho dovuto smettere rossi e Lorenzo erano pari….è stato come vincere un derby al 94 dopo che gli avversari avevano preso 4 pali… Rossi è lento…

  34. Sono proprio curioso, il canguro in Ducati con le Michelin e l’elettronica di livello preistorico… il team Ducati Corse con un meccanico, uno specialista dell’eletronica, due psicologi, un dietologo e naturalmente la moglie come ombrellina. Chissà alla figlia che gli faranno fare. Ma se fallisce miseramente, poi come la mettiamo?

  35. baigua, solo 2 mondiali ? Di cui uno sulla ducati ? Deve essere proprio un buono a nulla. Alla 8 ore la stessa Honda ha dichiarato di correre con lo stesso modello da 3 edizioni contro le più aggiornate concorrenti e….fino all’incidente, tempo due curve e Casey appena salito in moto era già…primo! Guarda un po il caso cosa vuol dire tifare….chi tifi ? Dovizioso ? : )

  36. Max Temporali è una persona intelligente ed è un professionista SERIO che sa raccontare e commentare il Motociclismo in modo sano ( non come certi burattini tifosi a prescindere ).
    Ha capito infatti , come pochi , che oggi è un giorno di festa dello sport : un grande pilota, un grandissimo Uomo tornerà a fare ciò per cui è nato, cioè dare gas.
    Ritengo dunque inutile e infelice la scelta di scatenarsi pro/contro Casey, Rossi , MM93 …
    ripeto, oggi è festa, dovremmo essere tutti contenti. Viva lo sport!! Viva la passione sana testimoniata da un ragazzo che ha saputo rinunciare al denaro ( che certo non gli manca sia chiaro ) per essere LIBERO: coi tempi che corrono questo è un insegnamento nobilissimo.
    Grazie Max per questo spazio che ci concedi, mi farebbe piacere un tuo commento al riguardo…
    PS : prevedo WDW16 da brividi….
    Matteo

  37. Stoner come collaudatore non mi piace, lui deve solo guidare. In Ducati si adattava tirando fuori il massimo che poteva dare la moto ma lo sviluppo era bloccato, fino a che anche lui ha avuto problemi senza parlare degli altri piloti, ma la moto a quel punto era da buttare.

  38. Bentornato a casa, mitico Casey , ma speriamo di rivederti soprattutto in gara , allora la festa sarà completa!!!!!

  39. Devastoner – 03/10/12
    CMQ HO TROVATO PER CHI TIFARE QUANDO ROSSI SI RITIRA….CONTRO MARQUEZ IL PILOTA CON GLI AIUTINI..

    Nell’altro servizio parlndo di Stoner ha detto:
    Devastoner23/11/2015 – 17:55
    spero che non torni in gara, marquez merita dicorrere 5-6 campionati dal 2018al2025 contro nessuno su Honda MICHELIN

    Si….avete capito bene!!!!….devatonto spera che vinca MMM per il solo gusto di vedere superare i mondiali del CAMPIONISSIMO, rinnegando Stoner…..questo è DEVATONTO…..FALSO E BUGIARDO…..VERGOGNATI!!!!!!!!!!!

    PS. ricordo a tutti, che questo tizio, qualche anno fa ha detto di avere una laurea in chimica!!!!!!

  40. murano ma quanti anni hai ?….spero per te non piu’ di 15 altrimenti sei messo male

  41. Ma “la moto vecchia targata 2008” che guidava Stoner a Suzuka secondo me Temporali non l’ha manco vista…cioè…x le case giapponesi vincere la 8 Ore conta quasi più di un mondiale SBK e Max vuole farci credere che è lo stesso catorcio che usano in SBK? Dai basta fare una piccola ricerca sul web x vedere che di uguale hanno solo le carene…io ho visto le prove, le qualifiche e la gara (ero fortunatamente in ferie) e Stoner non faceva nulla di esageratamente eccezionale rispetto ai suoi compagni di team. Cmq x carità era solo x puntualizzare non sono qui a dire che è un pirla ci mancherebbe! Non mi permetterei mai! Però sembra che si stia parlando di un Dio in terra quando alla fine ha vinto 2 mondiali. Attualmente in griglia ci sono piloti con risultati, a pari età, migliori.

  42. maxeem, sei sempre stato bugiardo e anche questa volta non ti smentisci.
    Hai risposto a ROSSI IL GRANDE, DI QUELLO CHE TI ACCUSAVO IO.

    ROSSI IL GRANDE, aveva solo scritto: “Adoro leggere le frustrazioni degli antirossi!! in particolare quando le urlano!!” riferendosi soprattutto a murano che ha scritto in stampatello, che equivale ad urlare, ma tu essendo tonto non lo hai capito.

    Riguardo i commenti inutili, se vuoi te ne posto una cinquantina dei tuoi così facciamo ridere un po di gente.

    Per ultimo, ti consigli di seguire il consigli di METEOR02…..sei troppo falso!!!!

  43. Maxeem
    dai su torna dove 6 stato negli ultimi 7mesi, cere cose ormai le tolleriamo solo dai sempre presenti deva e murano, nncon chi ha tenuto la coda tra le gambe fino a sepang.

  44. SPIDER-MAN sei così tonto, che non hai capito niente anche questa volta, eri te il riferimento, del resto basta leggere i tuoi commenti tra i piu inutili di ogni thread…

  45. spiderman ah ah ah ah…se tutti i mondiali si fossero corsi con la punzonatura delle gomme……rospi in yamaha zero tituli….

  46. Casey uomo immagine lo vedo benissimo, pilota ancora meglio, collaudatore?? Ha vinto solo com moto preparate da altri, mi vien da ridere solo a pensarci… piu rigida piu rigida, chattering haaaaa.

  47. Per me una media bionda ed una bruschetta con le olive…………ah scusate pensavo di essere al bar! Pardon

  48. maxeem, sei così tonto, che hai invertito il mio commento con quello di ROSSI IL GRANDE.

  49. GIANNISINNO, riguardo la prima parte del tuo commento, sono d’accordo. Sulla seconda parte, trovo un punto dove non lo sono. Il ridicolo di cui si sono coperti i protagonisti del mondiale 2015, sono: MM, JL, Suppo e Nakamoto. Se ROSSI ha agito in quel modo, (sbagliato) è perchè è stato portato all’esasperazione dal bimbominkia per una sua vendetta personale. Se le ultime 3 gare, si fossero svolte regolarmente, ROSSI non avrebbe avuto nessun motivo di rallentare MMM e dargli l’occasione di simulare una caduta, con il chiaro intento di farlo squalificare, dando per certo la vittoria a JL a tavolino.

  50. SPIDER-MAN tenerino tifoso del gommino il frustrato è colui che truffa non il truffato…

  51. ROSSI IL GRANDE rispondi almeno!!! capirossi aveva 34 anni ma se montava le gomme milgiori possibile avere risultati cosi diversi??? e come mai dopo una bridgestone 4 michelin???? mah

  52. Di ritorni ne abbiano visti tanti e tutti più o meno tristi e mai vorrei vedere Casey fare brutta figura… immaginarlo a Phillip Islanda a darapare come un maniaco e dare 1″ a tutti in 4 curve è un ricordo troppo dolce. Ma un pò ci spero.

  53. se uno è DAVVERO sportivo DEVE festeggiare il ritorno di Stoner, altrimenti si metta il cappellino da deficiente in testa e vada a fare il tifoso allo stadio.
    per il resto condivido quanto scritto da un commentatore circa il ridicolo di cui si sono coperti i tre protagonisti di questo mondiale 2015, ognuno per il suo verso, si sono dimostrati pessimi sportivi e pessimi esempi per i giovani

  54. ROSSI IL GRANDE, e questo di frustrazioni, ne ha subite parecchio!!!!!…..praticamente per 20 anni, basti sapere che era tifoso do Biaggi…..e ho detto tutto. Ora Biaggi non corre più, ma lui ha la sua foto nel portafogli. pur di denigrare il CAMPIONISSIMO, è disposto a ridurre il suo idolo ad una caccola.

  55. Non vi preoccupate all’inizio saranno solo test però però purtroppo per qualche gufo le gare non so quante ma le farà e il dottore e lo sbruffone Marquez dovranno preoccuparsi fin dalla prima gara che farà , capisco che a qualcuno piace pensare che non sappia più guidare ma è una povera illusione .

  56. Adoro leggere le frustrazioni degli antirossi!! in particolare quando le urlano!!

  57. Ahahahah!!!!….maxeem, questa tua risposta l’avrò letta almeno 100 volte!!!!….ahahahah!!!!….cambia solo il destinatario. fai solo tenerezza!!!!….ma parliamo di cose più serie.

    Il ritorno di Stoner, sarebbe un bel colpo per la MOTOGP!!!!….un ragazzo che ho sempre ammirato e rispettato come pilota. Spero che l’accordo con la ducati vada in porto al più presto, ma non come collaudatore, ma come pilota del mondiale, insieme a Iannone, a collaudare, ci metterei Dovizioso, che mi sembra più indicato.

  58. UNA VITTORIA PER LA MOTOGP-ALMENO SARANNO IN QUATTRO A GIOCARSI IL TITOLO…MARQUEZ LORENZO PEDROSA E STONER…

  59. MAGARI !!!!!!! UN’ALTRO ONESTO E PER BENE COME BIAGGI E LORENZO ECC ECC …ESCLUDENDO NATURALMENTE IL MULO

  60. Maxeem forse dimentichi che nel 2007 capirossi aveva 34 anni…la domanda è 2008-2009-2010 a parità di gomme come mai l’invincibile Casey non ha più vinto un mondiale in ducati? Chiariamo una cosa io non lo discuto e per me è un grandissimo campione ma è la sua “mitizzazione” che non condivido.

  61. Si si, certo…
    Non tornerà mai a correre, MM93 lo disintegra in 3 gare e lui lo sa
    Il buon vecchio CS27 è storia antica e il suo stomaco non è all’altezza del suo manico purtroppo.

    Io da Ducatista dopo il 2009 non voglio rivederlo nemmeno dipinto.

  62. Capisco i tifosi di Rossi. Stoner ha battuto il Rossi del 2007 che aveva 28 anni, quindi più competitivo dell’attuale, ed ha mancato il mondiale nel 2008, causa la scivolata di Misano, con il tripudio dei “tifosi” di Rossi. Dovrebbero augurasi che Casey torni a tempo pieno anziché denigrare uno dei suoi più acerrimi rivali. Ma tantè. Rossi ha avuto il merito di avvicinare tanti al motociclismo, ma quanto a competenza lasciamo perdere.

  63. VALE ROSSI 46 mi sorge una domanda? come mai, se nel 2007 caseystoner ha vinto principalmente per le bridgestone, capirossi con la stessa identica moto prendeva 1 secondo al giro e alla fine nel mondiale fece solo un 7° posto??? come mai dietro al campione del mondo cs27 in classifica generale c’erano 4 moto con gomme michelin???? a VALE ROSSI 46 la risposta vai……

  64. A me piacerebbe che tornasse come pilota perchè da tifoso di Rossi ho sempre ammesso che è un gran manico e per lo spettacolo è uno dei 5 piloti più forti del mondiale attuale. Io spero.

  65. Che tristezza rivedere in pista rollinstoner. L’ultima volta che bastoner è salito su una moto in una gara a momenti ci lasciava qualcosa di più che qualche ossa rotte. Anche se qua sono solo test.

  66. Caro Temporali quando la finirete di parlare di stoner come un Dio sceso in terra…capace di vincere con qualsiasi mezzo tecnico? Il 2007 corse con le Bridgestone mentre gli altri top avevano le Michelin. …gran pilota e massimo rispetto ma basta con questa leggenda! Se il prossimo anno lasciamo a Iannone le Bridgestone e agli altri Michelin come finisce?…prima di lui in ducati le gare le hanno vinte anche Capirex e Bayliss.Dopo di lui il passo indietro rispetto a honda e yamaha è stato evidente inutile negarlo e dire che se ci fosse lui vincerebbe..

  67. A me che torna come collaudatore interessa ben poco…o torna correre il mondiale INTERO o non mi interessa.Detto ciò..riguardo a tutto il casino successo nell’ultimo mese non capisco che piacere o voglia si trovi a guardare le gare.Io l’ultima gara non l’ho neppure guardata.Un circo ridicolo fatta di mezzi uomini.Di chi sto parlando?Di rossi(ridicolo fuori misura)di marquez(il suo squallido degno erede)e lorenzo(patetico)

  68. Chissà…Magari…Se torna non c’e’ speranza per nessuno giovani e vecchi…..L’Unico che ha portato la Ducati sul tetto del Mondo…il n°1!!!

  69. Curricurri, tutte queste affermazioni sono tue speranze o sono informazioni fondate? No, perché se fossero fondate, comincierei a sospettare che tu ed il canguro visitiate lo stesso psicologo.

  70. Grandecasey, sono un ducatista anch’io, ma non mi trattengo quando c’é da far critiche. Benvenga Casey, specialmente se cominciasse a sportellare col bamboccio. In quel caso magari Vale può giocarsela in modo leale. Sono comunque curioso di vedere quello che succederà, anche se non credo che il canguro sappia ancora saltare come anni fa.

  71. Maxeem, quando conviene quello che dice Max Temporali diventa verità inconfutabile, capisco…

  72. Un’operazione che darebbe lustro e pulizia alla MotoGP viziata degli spagnoli. Non ho tifato Stoner in passato ma lui è indubbiamente ‘il manico’. Altro che i furbetti spagnoli Jorge-Marc. Tutta altra musica. Diverso da Marquez e Rossi come stile ma motociclista vero, meno solido di Rossi mentalmente ma capace di correre anche con un cancello.

  73. un sogno ke diventa realta?speriamo.alcuni mi dicono ke gli siano stati proposti un paio di contratti da firmare con più opzioni a sua scelta.sicuramente x ducati ci sarà un ritorno di immagine mondiale e rivedere casey sulla rossa sarà una libidine,inoltre ci sarà il wdw ke con casey prevedo il pienone.sarebbe bello anke ke ducati riprendesse i tecnici lasciati a casa da marc.
    da suo tifoso xò devo dire ke il ruolo di collaudatore nn gli si addice,alla pari di rossi,entrambi sanno trovare il limite(casey molto prima) ma difficilmente trovano il rimedio x andare oltre.poi ci saranno le michelin,coperture ke casey,con la sua guida, nn amava.questa notizia squoterà sicuramente i 2 andrea.un compagno scomodo come stoner può abbattere psicologicamente kiunque e questo in honda lo sapevano x questo nn hanno voluto il confronto con marc.
    cmq aspetto gennaio x esultare(fine contratto honda),quando casey deciderà.

  74. Sarebbe bello vedere tornare in pista il Kanguromannaro!!! 😉
    Vedremmo dei bei GP da urlo!!!

  75. Come pilota non si discute, è un fenomeno, ma come collaudatore forse non è il massimo.
    Le moto che si cuce addosso per altri sono impossibili da guidare ( vero Melandri?..).
    Vedrete che prenderà il posto di Dovizioso, ottimo colaudatore ma pilota normalissimo.

  76. Docdocavanti…. Non ti preoccupare io sono anche una persona sensibile e cerco di capire quanto staranno rosicando e tremando gli anti Ducati con una notizia come questa .a distanza di tre anni dal ritiro di Stoner qualche pilota ancora non riesce a fare le traiettorie che faceva casey ….

  77. spero che i due andrea sfruttino per bene il lavoro che farà stoner, perché anche se è un personaggio poco sopportabile è indubbio che sia un campione…..sono abbastanza sicuro che se la moto crescerà ancora un po’ iannone potrà dire la sua per il titolo

  78. Ma se chiedi ai piloti, tutti, italiani e stranieri, qual è il pilota più impressionante che abbiano incontrato sulla loro strada, il nome è sempre lo stesso: Casey Stoner! max temporali

  79. Il bamboccio é stato preferito al canguro… mo’ chi li tiene più i vari Devastoner, Grandecasey etc etc. Che sia scoccata l’era dell’antimarchismo anche per loro?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *